Messaggio
Candioli

Cultura equestre

Venerdì 13 Giugno 2014

Il piede del cavallo

 

Con una originale impostazione “ad atlante per immagini”, presenta oltre 150 foto tutte realizzate in campo e tutte corredate da mappatura.
Vuole fornire, in modo intuitivo e immediato, nozioni utili al cavaliere che si interessa della biomeccanica del piede per poter valutare lo stato dei piedi del proprio cavallo, e, nel contempo, indicazioni al maniscalco sui nuovi concetti a cui è orientata la moderna podologia equina.
E’ una guida per la lettura delle radiografie del piede, finalizzata alla individuazione dei parametri di distanza e angolari, che consentono di ottenere le indicazioni necessarie per valutare ilcorretto equilibrio meccanico.
Non vuole essere un trattato di mascalcia, tanto meno un testo di anatomia e fisiologia del piede del cavallo, neppure sono trattate le ferrature di cavalli con problemi al piede, in quanto attinenti alle patologie .
Sono stati descritti, per immagini, due esempi di procedimento di pareggio allo scopo di far comprendere la finalità ultima della conoscenza del piede equino; limitare questo lavoro alla sola semiotica non avrebbe avuto alcuno scopo.
Si è cercato, con un linguaggio semplice e sintetico, di far comprendere l’importanza di questo organo che rappresenta l’espressione visibile dello stato di salute di tutto l’organismo, sul quale sono stati scritti migliaia di volumi, effettuate ricerche sulla sua struttura e funzionalità, senza giungere ancora a conclusioni che ne completino la conoscenza.

LUCIANO DI FRANCESCO

Luciano Di Francesco è giornalista editorialista ed ha pubblicato numerosi articoli  sulla podologia equina su riviste quali “T.E” e “Il Mio Cavallo” .
Collabora attualmente con la rivista  specialistica “Informascalcia”, diretta da Dominique Falisse, edita in Belgio e tradotta in sette lingue.

Tecnico di III° livello di Equiturismo FISE, con specializzazione in Endurance, ex Maitre Randonneur presso l’ANTE, è stato Direttore e docente nei corsi professionali per maniscalchi, banditi dall’Amministrazione Prov.le di Teramo negli anni  1994 – 95.  In tale occasione ha assistito alle lezioni di forgiatura e ferratura tenute  dal Cav. Salvatore Germano, Maresciallo Maniscalco dell’Esercito , 9 volte maniscalco della Nazionale Italiana alle Olimpiadi. Presidente di Commissione alla 1° e 2° gara di “Mascalcia Moderna” tenutasi nella Fiera del Cavallo di Città di Castello, attualmente è docente nei corsi organizzati dal Comitato Regionale Fise Abruzzo, e tiene corsi e stage di aggiornamento per tecnici e maniscalchi, in Abruzzo, Marche, Molise e Puglia.

In qualità di atleta ha partecipato a gare internazionali di endurance, prendendo parte al Campionato mondiale a Dubai nel 1998 dove si è classificato 17°, ed al Campionato europeo di Badajos,  Portogallo, nel 1999, nel quale si classificò 6°. E’ stato dichiarato cavaliere dell’anno nel 1999.
Ex Funzionario degli Ispettorati Agrari, ha lavorato nel settore specifico degli equini, come Direttore dell’Azienda Agricola Sperimentale dello Stato di Melfi (Potenza),  con annessa stazione di monta dell’Istituto di Incremento Ippico.  Ha presiedendo numerose Commissioni per la valutazione di stalloni e fattrici della Provincia de L’Aquila
Alleva cavalli e vive nell’ambiente equestre abruzzese da oltre 40 anni.

Per informazioni: TABULA srl, tel. 0872 45208, e-mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.



Inserisci un commento