Messaggio
Candioli

Notizie

Giovedì 27 Ottobre 2011

Un messaggio da Roberto Rotatori

 

Cari amici,

è incredibile come le cose possono cambiare all’improvviso. Anche se si parla solo di una gamba rotta, spesso, come nel mio caso, tutto si ferma, i progetti si congelano nel migliore dei casi, così come le abitudini.

Credo che il peggio per me sia stato il non vivere la quotidianità del nostro sport e in scuderia. Devo dire però che avendo avuto l’incarico inizio anno dalla Federazione per seguire junior e young rider, anche se con molte perplessità da parte dei medici, sono riuscito a girare l’Europa e a seguire i ragazzi fino ai campionati Europei. È stato sicuramente uno svago, mi sono concentrato su di loro e ho dimenticato per un po’ di ore nella giornata le gare a cui non avrei potuto partecipare. A novembre dovrei riprendere a montare, lo sento come un nuovo inizio, credo niente avvenga per caso, nella vita di noi cavalieri più che altro Italiani, si riparte spesso da zero ma questo non mi preoccupa, certo vorrei tornare ai massimi livelli come in passato, ma siamo noi gli artefici di noi stessi e quindi dovrò darmi da fare. Speriamo che qualche sponsor si faccia avanti, ma amo la mia disciplina e anche con giovani cavalli sarà bello per me ripartire.

Saluti a tutti

Roberto

Inserisci un commento